Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Emissioni di Co2 a ritmo insostenibile per la Terra
Lunedì, 23 Ott 2017

Emissioni di Co2 a ritmo insostenibile per la Terra

 

La nostra folle corsa al mercato del superfluo vanta ad oggi un tasso di rilascio di carbonio in atmosfera 10 volte piu rapido che nell'ultimo, rilevante, picco termico registrato 55.9 milioni di anni fà durante il periodo Paelocene-Eocene (PETM).


 

Abbiamo dato uno sguardo al PETM perchè rappresenta la migliore analogia passato-futuro in merito al cambiamento climatico generato dalla combustione di combustibili fossili

 

ha detto il Prof. Lee R.Kump, professore di geoscienze a Penn State.


Le Indagini del PETM vengono solitamente effettuate utilizzando campioni prelevati da aree che 55.9 milioni di anni fà rappresentavano profondi fondali marini. I nuclei dei campioni così prelevati contengono strati di carbonato di calcio depositati da animali marini in grado di dimostrare se il carbonio provenisse da fonti organiche o inorganiche.

 

Emissioni Co2


Ma purtroppo quando grandi quantità di gas serra (anidride carbonica o metano) sono presenti in atmosfera, gli oceani diventano piu' acidi e di conseguenza l'acido scioglie il carbonato di calcio rendendo illeggibili alcuni record.


A tal proposito afferma sempre Kump:

 

eravamo preoccupati sulla fedeltà dei rilievi provenienti da nuclei appartenenti ad antichi e profondi fondali marini
La domanda era sempre la stessa - "come facciamo a determinare il tasso di variazione del carbonio in atmosfera se il record è incompleto?"


La risposta è arrivata dalla comparazione con zone poco profonde dell'Oceano Artico durante il PETM il che è coinciso con una spedizione congiunta alle isole Spitsbergen (in Norvegia) da parte di un equipe di ricercatori che hanno scoperto una fornitura di nuclei di roccia preservati da un giovane e brillante geologo, Malte Jochmann.

 

I nuclei provenienti da fondali marini profondi solitamente variano da 10cm a un metro del centro corrispondendte al PETM.
I nuclei di Spitsbergen corrispondono a 150 metri rispetto al PETM.

 

La sezione di sedimento superiore, fatta di fango che è entrato in mare poco profondo contiene sostanze organiche che possono fornire anche la firma isotopica di carbonio e fornire il profilo di gas serra nell'atmosfera. Con il segmento centrale più grande, è più facile vedere cosa è successo attraverso il tempo e l'acidificazione degli oceani non degradare il contenuto.

 

pensiamo che il nucleo di Spitsbergen sia relativamente completo e mostri un intervallo di circa 20.000 anni

 

 

ha detto Kump.

 

 

Utilizzando i dati così raccolti i ricercatori hanno forzato modelli matematici computerizzati per andare a ritroso nel tempo e comprendere a quale temperatura atmosferica facessero riferimento gli isotopi di carbonio osservati nei nuclei.

 

Il risultato è stato un riscaldamento di 9-16° capace di generare il fenomeno di acidificazione degli oceani.

 

i 20.000 anni del PETM sono stati un periodo sufficientemente lungo per permettere ai sistemi ecologici terrestri di adattarsi, ma ora il carbonio viene rilasciato in atmosfera 10 volte più rapidamente e questo può far si che gli ecosistemi non siano più in grado di adattarsi a tale cambiamento

 


ha detto Kump.

 

Che dire...io non sò se ci rendiamo conto...se ci importa veramente qualcosa del pianeta in cui siamo, o se siamo diventati talmente ottusi e piccoli da privilegiare solo il nostro esistere oggi. 

 

Parliamo tanto...facciamo poco.


Credo sia ora di rinunciare a qualcosa in favore di questo pianeta, che ogni giorno ci accoglie e ci sopporta dandoci tutto se stesso, senza mai lamentarsi.

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites