Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Dell utlizzera funghi per imballare i propri Server
Lunedì, 23 Ott 2017

Dell utlizzera funghi per imballare i propri Server

 

Dell inizierà ad utilizzare un nuovo materiale da imballaggio per proteggere i propri server che verranno spediti in giro per il mondo, utilizzando un composito a base di funghi invece della solita e nociva plastica.


Alla conferenza “Fortune Brainstorm Green” Dell ha affermato di essere la prima Multinazionale in ambito Tecnologico a testare imballaggi a base fungina disegnati da Ecovative Design.

 

 

“Abbiamo testato a lungo questa tipologia di funghi in laboratorio, per assicurarci che raggiungessero gli elevati standard necessari a garantire la perfetta protezione dei nostri prodotti durante le spedizioni, e direi che hanno passato i testi da veri campioni!” dice Oliver Campbell, Dell’s Senior Packaging Manager.

 

Imballaggi Verdi


Ecovative ha creato l'imballaggio dei rifiuti utilizzando semi di cotone o in fibra di legno e aggiungendo le radici di funghi, che digeriscono i rifiuti e prendono la loro forma in uno stampo. "Tutta l'energia necessaria per formare il cuscino è fornita dai carboidrati e zuccheri presenti nei rifiuti", afferma Campbell.

 


L'imballaggio per Dell cresce in cinque -dieci giorni saranno realizzati con un processo specifico in grado di proteggere i suoi server PowerEdge R710 a quattro confezioni.

 

L'uso di funghi  espande ulteriormente il range di utilizzo di materiali alternativi da parte di Dell, così come è stato passare dalla schiuma o dagli imballaggi in plastica a quelli di bambù. Dalla fine del 2009, Dell ha utilizzato sempre più imballaggi a base di bambù per attenuare il proprio impatto ambientale derivante dalla propria “Elettronica di Consumo”.


Campbell ha dichiarato che Dell prevede di utilizzare materiali diversi per scopi diversi: i funghi per gli articoli più pesanti come i server o computer desktop, e bambù per i computer portatili e telefoni.

 

Entro il 2012, Dell prevede di ridurre i propri costi di imballaggio di 20 milioni di sterline, rendendo riciclabile il 75% del suo packaging riciclabile porta a porta e aumentare il contenuto riciclato del 40%. Le confezioni di bambù possono essere riciclati o compostate, mentre le confezioni di funghi possono essere compostabili.

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites