Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Certificati Bianchi - Linee Guida 2017
Lunedì, 29 Mag 2017

Certificati Bianchi - Linee Guida 2017

Non-Retroattivita' e maggiore comunicazione (obbligo), queste le due parole d'ordine introdotte dalle Nuove Linee Guida 2017 sui Certificati Bianchi. 

 

Articolo 2 comma 1 - aggiunta la definizione di "componente rigenerato" viene eliminato dalla definizione di "data di avvio della realizzazione del progetto" il riferimento alla data in cui l'investimento diventa irreversibile, il "soggetto proponente" puo' non essere lo stesso del "titolare del progetto".

 

Articolo 4 comma 10 - introdotto l'obbligo per il GSE di comunicare al MiSE e di pubblicare sul proprio portale entro il 30 giugno il nr. di Certificati Bianchi non annullati al primo giugno e che eccedono l'obbligo nazionale.

 

Articolo 4 comma 14 - stretta di prezzi TEE post 2020: dal primo giugno 2021 se non verranno stabiliti nuovi obiettivi il GSE ritirera' i TEE generati dai progetti in corso pagando una media di quanto registrato dal mercato GME nel periodo 2017-2020.

 

L'entrata in vigore del decreto sara' uguale al giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta.

 

Queste e molte altre novita' legate alla nuova Riforma sui Certificati Bianchi, alla quale ti consigliamo di non mancare. Trovi maggiori informazioni sul webinar che ti svela in che modo (radicale) queste modifiche cambiano la delibera EEN 09/11 precedentemente approvata. Trovi maggiori informazioni sull'attivita' a questo link.

 

 

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites