Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Adeguamento Antisismico degli Edifici, detrazione 65% fino a fine 2013
Lunedì, 23 Ott 2017

Adeguamento Antisismico degli Edifici, detrazione 65% fino a fine 2013

 

La 90/2013, in vigore dallo scorso 4 agosto e che ha convertito – con modifiche – il Dl 63/2013, contiene un’importante novità fiscale che favorirà l’adozione di misure antisismiche nelle zone più a rischio.

 

Il comma 1-bis dell’articolo 16 prevede infatti che le spese per misure antisismiche e per l’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica, su costruzioni adibite ad abitazione principale o ad attività produttive e localizzate in zone 1 (sismicità alta) e zona 2 (sismicità media), possano beneficiare fino al 31 dicembre 2013 di una detrazione dall'imposta lorda pari al 65%, fino ad un ammontare complessivo non superiore a 96.000 euro per unità.

 

Prima dell’entrata in vigore di questa norma, le misure antisismiche godevano già di una detrazione del 50% (ex 36%), dal momento che tale beneficio era stato stabilizzato con l’inserimento nell’ articolo 16-bis, comma 1, lettera i) del TUIR (Testo Unico delle Imposte sui Redditi, Dpr 917/86).

 

Quindi, in assenza di ulteriori provvedimenti specifici e con il venire meno della proroga a fine anno del 50%, dal 1° gennaio 2014 il 65% per le misure antisismiche potrebbe tornare al 36%.

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites