Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Celle Fotovoltaiche piu' economiche grazie al grafene 3d
Venerdì, 20 Ott 2017

Celle Fotovoltaiche piu' economiche grazie al grafene 3d

 

Gli scienziati della Michigan Technological University hanno scoperto che il grafene 3D potrà essere utilizzato al posto del platino nelle innovative celle fotovoltaiche dye-sensitized. Il grafene 3D sintetizzato ha una forma a nido d'ape ed è stato ottenuto combinando ossido di litio con monossido di carbonio in una reazione chimica che genera carbonato di litio (Li2CO3) e grafene.

 

Secondo i ricercatori questo particolare tipo di grafene ha un'eccellente conduttività e un'intensa attività catalitica e può essere impiegato per immagazzinare e convertire energia.

 

Grafene 3d

 

La cella di Grätzel così realizzata ha un'efficienza di conversione dell'energia solare del 7,8%, che, dicono dal MTU, è molto vicino a quella ottenuta con il platino. Sintetizzare il grafene 3D è relativamente semplice ed economico e utilizzarlo come elettrodo ausiliario non pone problemi significativi.

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites