Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Cop 17 Durban, fumata grigia per gli accordi sul clima
Martedì, 17 Ott 2017

Cop 17 Durban, fumata grigia per gli accordi sul clima

 

Ci sono volute ulteriori 36 ore di discussione tra le nazioni del mondo presenti al tavolo del Cop17 per trovare un accordo raggiunto solo in extremis e salutato da tutti i partecipanti con un lungo e liberatorio applauso.

 

 

Dopo le fumate nere di Cancun e Copenhagen, a Durban è stato sancito che, entro il 2015, sarà stipulato un trattato che vincolerà legalmente i paesi membri alla riduzione delle emissioni a partire dal 2020. 

 

COP 17 Durban

 

Questo significa che per i prossimi 4 anni varranno gli accordi già in vigore e ci vorranno ulteriori 5 anni per prepararsi alle nuove normative. Il cauto ottimismo verso questo accordo è però d'obbligo: se da un lato c'è la volontà di cambiare qualcosa nella salvaguardia del nostro pianeta, dall'altro i patti di Durban non prevedono niente di concreto per scongiurare l'aumento della temperatura globale in tempi rapidi.

 

Infatti gli addetti ai lavori e gli scienziati hanno criticato aspramente il responso del meeting, chiosando che nel 2020 sarà troppo tardi per dare inizio alla riduzione delle emissioni.

 

Unica nota veramente positiva da segnalare è la riconosciuta necessità, purtroppo solo a parole, di aderire ad un trattato unitario da parte di tutte le nazioni inquinanti, sia tra le vecchie potenze, sia tra quelle in via di sviluppo.

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites