Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » sull'ambiente » Tre ragioni per “perdere l’ autobus”, e sostenere la sostenibilità.
Martedì, 17 Ott 2017

Tre ragioni per “perdere l’ autobus”, e sostenere la sostenibilità.

 

La sostenibilità è un tema caldo quando si parla di ambiente, e la maggior parte delle aziende stanno cercando di uniformarsi agli standard, investendo ed innovando in questo campo. Al fine di massimizzare i propri profitti le aziende tendono metaforicamente a “ far salire le persone giuste sull’ autobus, e lasciare a piedi quelle che non lo sono”.

 

 

Ecco, per quanto riguarda il tema della sostenibilità, le aziende tendono molto spesso a sbagliare la “composizione” del bus, nonostante abbiano le migliori intenzioni.

 

Gestendo la sostenibilità esclusivamente da un punto di vista organizzativo, senza tenere conto della sensibilità necessaria per trattare un tema delicato come questo, è possibile incorrere in diversi problemi che ci fanno capire come a volte sia meglio perderlo, questo autobus.

 

La Sostenibilità

 

In particolare, le ragioni per “perdere l’ autobus” sono essenzialmente tre:

 

1.    L’ autobus può rimanere bloccato nel traffico

Nel momento in cui le aziende tentano di creare e fornire nuove offerte e prodotti, è abbastanza comune che non tengano conto completamente del problema della sostenibilità. Quando se ne rendono conto però è necessario che trovino delle soluzioni, e certe volte sono costrette a modificare nuovamente i prodotti, rimanendo bloccate nel traffico creato da altre imprese che invece, sono state più tempestive.
E’ per questo che la sostenibilità deve diventare un item della filosofia aziendale, e non solo un obiettivo organizzativo e funzionale.

 

2.    L’ autobus è affollato di esperti

Spesso, quando un’ organizzazione si concentra sulla creazione di una squadra dedicata alla sostenibilità, perde il messaggio che ne sta alla base e decide di trattare questo tema solo dal punto di vista organizzativo, limitandosi a “ portare a bordo” esperti su esperti, incapaci però di comunicare e collaborare.
La sostenibilità invece necessita di team collaborativi composti da esperti di fattori umani, sperimentatori, esperti di comportamento organizzativo, che credano nell’ obiettivo e che siano in grado di collaborare per raggiungerlo, facendo sforzi interni ed esterni.

 

3.    L’ autobus può diventare più importante rispetto allo scopo a cui serve



Quando la sostenibilità si codifica all’ organizzazione aziendale, corre parallela alle esigenze strategiche della società, perdendo i suoi valori e gli obiettivi che la caratterizzano. L’ insieme di prodotti, processi, know-how aziendale, personale qualificato, a cui l’ azienda fa ricorso ,potrebbe rendere l’ autobus troppo affollato ed importante rispetto allo scopo effettivo inziale.

 


Quindi, il suggerimento è quello di perdere l’ autobus nel momento in cui gli obiettivi di sostenibilità per cui si è cominciato il lavoro vengono messi da parte involontariamente, per fare posto ad elementi dispendiosi ed inutili per il raggiungimento degli scopi prefissati.

 

E’ meglio, invece, introdurre la sostenibilità nella filosofia aziendale, nella mission, e nei processi aziendali, così che venga naturale inserirla anche nella quotidianità.

 

 

 

Videocorsi Ambiente

Iscriviti alla Newsletter Aghape Ambiente!

Prossimi Appuntamenti

No current events.

 Widget Emagister Aghape

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites