Aghape Ambiente

Stai Visitando: Home » Approfondimenti » Il Sapere Sostenibile
Sabato, 21 Ott 2017

Biocombustibile

 

Il biocombustibile è un propellente ottenuto in modo indiretto dalle biomasse: grano, mais, bietola, canna da zucchero, ecc.

Esso, provenendo da una risorsa rinnovabile, dovrebbe essere disponibile virtualmente senza interruzione; lo svantaggio primario riconosciuto al biocombustibile potrebbe essere quello di togliere terreno agricolo che viene usato per la produzione di alimenti.  Per diversi anni nei paesi ricchi il problema dell'eccedenza delle produzioni agricole avevano spinto i governi nazionali e in Europa, l'Unione Europea a concedere premi al riposo agricolo dei terreni. Vari fattori stanno determinando una rapida inversione e il passaggio da una eccedenza ad una scarsità, e la produzione di biocarburanti è considerata da molti la principale responsabile.Un secondo ordine di considerazione è che il rapporto tra energia necessaria per produrli e quella resasi disponibile non è sempre favorevole.

 

Sono considerati biocarburanti:

  • il bioetanolo;
  • il biodiesel;
  • il biometanolo;
  • il biodimetiletere;
  • gli idrocarburi sintetici;
  • il bioidrogeno;
  • gli olii vegetali.

 

(Fonte - Wikipedia "L'enciclopedia libera")

Torna al Dizionario del Sapere Sostenibile Torna al dizionario del Sapere Sostenibile

Mediateca

E-Learning e Contenuti Digitali
Approfondimenti autorevoli
e contenuti di qualita' 

CALENDARIO FORMAZIONE

Accademia dell'Ambiente
Calendario dei prossimi appuntamenti 

Consulenze Ambiente

Consulenze Ambiente
Eccellenza Professionale
ed Etica Personale
Renewable Energy Topsites